SANTO DOMINGO - Travel To Wedding

Vai ai contenuti

Menu principale:

IDEE DI VIAGGIO > CARAIBI
SANTO DOMINGO
L'isola su cui sbarcò Cristoforo Colombo, nel 1492, iniziando l'insediamento coloniale degli Europei nel continente appena scoperto, si trova nella zona torrida, nella fascia del Tropico del Cancro, nella parte orientale dell'isola Hispaniola (Haiti). La capitale Santo Domingo (oltre 2 milioni di abitanti), é la città più antica delle Americhe. La varietà delle caratteristiche geografiche rende l'isola estremamente interessante per il clima, la flora, la fauna. Tre catene montuose formano grandi valli ricche di corsi d'acqua, alcuni dei quali navigabili. La vetta più alta é il Duarte Peak che, con i suoi 3.180 mt risulta essere la montagna più alta di tutte le Antille. Lo sviluppo costiero di oltre 750 km, alterna coste frastagliate a numerosi estuari di fiumi e stupende lunghissime spiagge di sabbia fine e bianca bagnate dal mare dei Caraibi, con l'acqua sempre calda. La zona coloniale di Santo Domingo, tra l'altro molto ben ristrutturata in occasione del cinquecentenario della sua scoperta, presenta edifici di una bellezza unica, con costruzioni in pietra bianca, sculture in mogano, fortini che hanno resistito all'assalto del tempo. La Torre dell'Omaggio, la Fortezza di Ozama, l'Alcazar de Colon, gli antichi edifici dell'Altarazana, rappresentano la testimonianza di quasi 500 anni di storia. Se abbiniamo la cortesia e la simpatia della gente, l'allegria dell'ambiente e tutto quanto detto in precedenza, viene fuori un quadro d'autore perfetto, affinché una vacanza in questa parte del mondo diventi un'esperienza e una sensazione… unica ed irripetibile
INFORMAZIONI UTILI
QUANDO ANDARE
Ubicato nella zona torrida, nella fascia del Tropico del Cancro, gode di un salutare clima subtropicale, piacevole tutto l' anno , con una temperatura media di 25 - 30° C. Le piogge sono frequenti da maggio ad ottobre , ma di breve durata. Durante i periodi più caldi, quando il sole picchia forte, in modo particolare luglio - agosto, tutta l' isola é sottoposta all'azione rinfrescante del venti alisei e delle brezze marine. Questi fanno si che la temperatura non subisca brusche impennate. Durante la stagione invernale (secca), mediamente novembre / aprile , il paese é normalmente attraversato da masse d'aria fredda generalmente di breve durata; in modo particolare nelle aree montane , le temperature si fanno più fresche, fino a livelli vicini allo 0° C. nelle cime più alte.

DOCUMENTI E VISTI
Passaporto in corso di validita. Per i cittadini italiani non è richiesto alcun visto, tranne una carta turistica d’ingresso che si ritira all’arrivo dietro pagamento di c.ca USD 15 (soggetto a variazioni senza nessun preavviso).
Qualora si volesse abbinare il soggiorno ai Caraibi ad una sosta negli Stati Uniti far riferimento alla sezione Documenti e visti negli USA

VACCINAZIONI
Non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria. Si consiglia di munirsi di prodotti repellenti contro punture d'insetti, ed una buona crema solare
COSA VEDERE
Il mare nella Repubblica Dominicana:

BOCA CHICA e JUAN DOLIO:
Località a pochi chilometri dall'aeroporto internazionale Las Americas, e a poco più di 30 minuti dalla capitale Santo Domingo. Belle spiagge di sabbia bianca con lussureggianti palmeti e acque cristalline.

BAYAHIBE
Situato nella regione orientale dell’isola, Bayahibe è un paesino di pescatori affacciato sul Mar dei Caraibi, circondato da palmeti di cocco e da una fitta vegetazione tropicale. Dal suo piccolo molo salpano le lance dirette al “Parque Nacional del Este” e all’Isla Saona. Sulle spiagge di Bayahibe sorgono i complessi alberghieri. Dal pittoresco porto di Bayahibe si possono poi raggiungere le isole Saona e Catalina, che si trovano all’interno del Parco naturale Nazionale dell’Est. L’isola di Saona è quasi disabitata, ospitando solo alcuni villaggi di pescatori e non ospita al suo interno strutture turistiche ma è una meta ideale per le escursioni. L’isola di Saona presenta ai suoi visitatori splendide acque turchesi, sabbia bianca e palme da cocco. Imperdibile una sosta alle piscine naturali per ammirare stupende stelle marine nel loro ambiente naturale. L’isola Catalina, disabitata, è il posto ideale per rilassarsi e godersi la natura incontaminata; è fra i posti migliori della regione per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

PUNTA CANA - BAVARO
A circa 2 ore e 30 minuti dall'aeroporto Las Americas di Santo Domingo, sono collegate con una bella strada nazionale, e presentano spiagge bellissime di sabbia bianca con grandi palmeti di cocco. Le spiagge, estese per oltre 20 km, sono abbastanza isolate rispetto ai centri abitati.
I VIAGGI
NEW YORK, CASCATE DEL NIAGARA & SANTO DOMINGO
Durata: 16 giorni - 14 notti
Località: New York, Cascate del Niagara & Santo Domingo
 
Travel to, vincitore Wedding Awards 2017 matrimonio.com
Torna ai contenuti | Torna al menu